La GLMGI a Belgrado per la firma del Trattato di Amicizia Scozzese

Il 9 giugno 2018 e.’. v.’. a Belgrado in occasione della cerimonia di chiusura del Conventum, la Gran Loggia Massonica Generale Italiana e la Gran Loggia Nazionale di Serbia firmeranno il Trattato di amicizia scozzese.

La Gran Loggia Massonica Generale Italiana (GLMGI) sarà rappresentata da una delegazione di Grandi Dignitari guidata dal Gran Maestro, Risp.mo∴ e Ven.mo∴ Vincenzo Frajia.

La Gran Loggia Nazionale di Serbia e la Gran Loggia Massonica Generale Italiana, sono membri effettivi della Confederation Internationale des Grandes Loges Unies (CIGLU) ed i loro rispettivi Supremi Consigli sono membri effettivi dell’Alliance Internationale Maconnique Ecossaise (AIME)

La CIGLU vanta più di 30 Comunioni massoniche legittime e regolari di tradizione ortodossa Scozzese distribuite in quattro continenti e ha sede a Parigi presso la sede della Gran Loggia di Francia a rue Puteaux.  http://www.glmgi.org/ciglu-confederation-internationale-des-grandes-loges-unies/

Il Trattato di Amicizia Scozzese si sta consolidando in ambito internazionale come il trait d’union per le basi azzurre  delle Istituzioni che si riconoscono radicate nell’ortodossia del Rito Scozzese Antico e Accettato che ha come riferimento l’Alliance Internationale Maconnique Ecossaise (AIME) che abbraccia più di 40 Supremi Consigli del Mondo.

Il medesimo Trattato è stato sottoscritto dalla Gran Loggia Massonica Generale Italiana, già qualche anno fa, con la Gran Loggia di Francia.



Lascia un commento